Utilizziamo i cookie per essere sicuri che tu possa avere la migliore esperienza sul nostro sito web. Maggiori informazioni.

Blindo AB-43
(Fiat Ansaldo)

 

 

Derivate dalle AB41 nel 1943 vennero ordinate all’ Ansaldo 360 AB di nuova concezione denominate ‘AB 43’.
In effetti non si trattava d’altro che della AB 42 con cannone da 47/32.

Il primo prototipo fu presentato nel maggio dello stesso anno; con lo scafo non ancora in versione definitiva , era mosso da un nuovo motore da 110 cv.
Il veicolo fu giudicato pericoloso per la sua elevata velocità e la scarsa frenatura, sopratutto se guidato da personale inesperto, presentava, inoltre, altri difetti: infiltrazioni di acqua piovana tra le connessioni delle lamiere e la mancanza di protezioni antisabbia nella torretta.

L'omologazione definitiva avvenne nell’agosto del 1943 e a causa degli avvenimenti del 8 settembre non fu mai prodotta in serie. Dopo l’ armistizio venne costruita per i tedeschi una versione definita anch’ essa AB 43 203, che non era altro che un ibrido con lo scafo della AB 41 e la nuova torretta allargata della AB 42 ed, infine, con il motore della AB 43 depotenziato.
Alcuni esemplari servirono con l'RSI.

 

 

Copyright © - CARLO BARDELLI - Via Trieste 84 - 28066 Galliate (NO)

P.IVA 08242880154 - Tel. +39 347 970 5732