Utilizziamo i cookie per essere sicuri che tu possa avere la migliore esperienza sul nostro sito web. Maggiori informazioni.

Trasporto truppe corazzato M113
(Fiat / Oto Melara)

 

 

L’ M113 è il più diffuso veicolo corazzato “multiruolo” finora mai realizzato; prodotto in serie negli USA dal 1960 (e successivamente su licenza in numerosi altri Paesi), è stato costruito in oltre 80.000 esemplari di svariate versioni ed è stato adottato da più di 50 Stati (Italia compresa, dove dal 1964 è stato prodotto da OTO MELARA – FIAT in oltre 5000 esemplari, in parte esportati).
Destinato ad operare su terreno vario a fianco dei carri armati, l’M113 è un cingolato anfibio con sovrastruttura in lega di alluminio; nonostante il peso ridotto la sua corazzatura assicura all’equipaggio la protezione contro le schegge di granata, contro la fiamma ed il tiro delle armi portatili.
In virtù del suo peso relativamente contenuto l’M113 può essere paracadutato sul campo di battaglia ed anche trasportato al gancio da un elicottero CH 47.

Principali versioni prodotte in Italia ed in servizio nell’ E.I
VCC-1 “CAMILLINO” o M113 A-1 versione nazionale (1974): derivato dal tipo più elaborato dell’M113; trattasi infatti dell’M113 A-1 originale (1970) con alcune importanti modifiche (intese soprattutto ad aumentarne la resistenza balistica) che hanno trasformato il veicolo da semplice A.P.C. a temibile I.A.F.V. (Infantry Armoured Fighting Vehicle)

VCC- 2: M113 con torretta da 12,7 mm.
M106 / M125: M113 portamortaio.
M548: M113 cargo carrier.
M577: M113 carro comando.
M901: M113 lanciamissili “TOW”.
SIDAM: M113 semovente antiaereo con torretta munita di 4
cannoni Oerlikon KBA-B da 25 mm.
SHORAD: M113 con impianto radar antiaereo CONTRAVES.

Caratteristiche M113 A-1 versione nazionale:
Motore diesel da 160 kW (215 HP) sistemato nella sezione anteriore destra dello scafo; peso in ordine di combattimento: 11.6 T.; velocità max.: 65 Km/h; autonomia: 500 Km..
Dimensioni M113 A-1 versione nazionale
lunghezza: 5.04 m.
larghezza: 2.69 m.
altezza: 2.03 m.
Equipaggio: 2 + 7

Impiego:
Dopo aver ricevuto il battesimo del fuoco nel Sud Est Asiatico (1962), nel corso degli anni l’M113 è stato utilizzato in conflitti in molte parti del mondo. Adottato in gran numero dall'E.I. (circa 3300 esemplari) ne equipaggia tuttora, nelle diverse versioni, praticamente tutti i reparti mobili. Ormai datato, però, ne è prevista la graduale sostituzione con i moderni I.F.V. in corso di sviluppo/produzione (vedi DARDO VCC 80 per l'Italia).

 

 

Copyright © - CARLO BARDELLI - Via Trieste 84 - 28066 Galliate (NO)

P.IVA 08242880154 - Tel. +39 347 970 5732